Serie A

Milan, i dubbi di Sacchi: 'La squadra la faccia Fonseca. Lukaku? Ho un dubbio, sicuri che...

di Claudio Ruggieri

Pubblicato il 08/07/2024

L'ex allenatore del Milan ha parlato del calciomercato dei rossoneri, spiegando alcuni dubbi riguardo la campagna acquisti. Soprattutto chiedendosi quali siano le reali strategie del tecnico portoghese.

E' tempo di presentazione in casa Milan. Oggi Paulo Fonseca ha parlato per la prima volta da allenatore del Milan, spiegando i motivi che lo hanno portato ad accettare la corte dei rossoneri. Dopo l'era Pioli, a Milanello è iniziata un'altra era, quella del tecnico portoghese ex Roma. Ma ci sono tanti dubbi sul progetto del Milan, anche da parte di Arrigo Sacchi.

Sulle colonne della Gazzetta dello Sport, l'ex allenatore rossonero ha rivelato di avere molti dubbi soprattutto sulle scelte di mercato: "La squadra la deve fare l’allenatore, su questo non ho nessun dubbio. I dirigenti sono bravissimi con le questioni di finanza e di marketing, però i calciatori li deve scegliere il tecnico perché sarà lui ad allenarli e schierarli in campo. Non so quali siano le richieste di Fonseca.

Però mi sono detto: Zirkzee e Lukaku sono uno l’opposto dell’altro. Se a un allenatore prima va bene Zirkzee, non è possibile che dopo gli vada bene Lukaku. C’è qualcosa che non comprendo nella strategia del club. Zirkzee è un attaccante che ama dialogare con i compagni, gioca con la squadra, duetta, triangola. Lukaku è uno che va via di forza, fa salire il gruppo, si basa soprattutto sulle qualità atletiche. Insomma, due universi opposti. Non è possibile che a un allenatore, in mancanza di uno, vada bene quell’altro».

di Claudio Ruggieri

VAI ALLA CATEGORIA

Serie A

CONDIVIDI