Curionews

Un giocatore del Barcellona svela il futuro di Messi: “Lo stiamo aspettando. Al PSG non possono…”

di Mario Lorenzo Passiatore

Pubblicato il 19/07/2024

Sono ore bollenti sul fronte Parigi – Barcellona per la vicenda Leo Messi. Un suo ex compagno di squadra è uscito allo scoperto lasciando più di qualche indizio. Nel weekend l’attaccante argentino è stato fischiato dai tifosi del PSG: “Non lo stanno trattando bene, qui al Barça…”

E’ un po’ l’uomo del momento per aver realizzato il gol della rimonta nel Clasico vinto per 2 a 1 contro il Real Madrid. Sergi Roberto e Franck Kessie, sono loro che hanno ribaltato il momentaneo vantaggio della squadra di Ancelotti con l’autogol di Araujo. Con il successo nel weekend i blaugrana hanno ipotecato una fetta considerevole di Liga: sono dodici i punti di vantaggio sul Real.

In queste ore Sergio Roberto ha sganciato la bomba di mercato al quotidiano AS, parlando del futuro di Leo Messi. Il Barça sarebbe pronto a riabbracciare l’attaccante argentino dopo due stagioni lontano dal Camp Nou. Il PSG ha perso l’ultima gara casalinga con il Rennes per 2-0, aprendo ufficialmente la contestazione dei tifosi.

Nel mirino è finito proprio Messi che è stato fischiato alla lettura delle formazioni e alla fine della prima frazione di gara. Non ci sono novità sostanziali sul suo rinnovo di contratto da Parigi, così sono arrivate le parole del suo ex compagno di squadra al Barcellona.

"Chi non sarebbe preparato al ritorno di Messi? – Esordisce Sergi Roberto -  noi non ne vogliamo parlare molto perché è qualcosa di cui si deve occupare la società, l'allenatore e il presidente. Ma noi in squadra siamo pronti ad abbracciarlo e lo stiamo già aspettando".

Si stanno ricreando tutte le situazioni ideali per il ritorno a casa. Inoltre, Sergi Roberto non ha gradito il trattamento che i tifosi francesi hanno riservato alla Pulce. “Sta facendo bene e non capisco sinceramente perché venga così criticato per l'eliminazione dalla Champions. Non lo stanno trattando bene. Da noi qui al Barcellona il trattamento nei suoi confronti sarebbe migliore". Insomma, sembra tutto apparecchiato per un Messi – Bis in Catalogna.

di Mario Lorenzo Passiatore

VAI ALLA CATEGORIA

Curionews

CONDIVIDI