Spazio Serie A

La lettera toccante di Davide Nicola e la menzione speciale per Paulo Coelho

di Redazione

Pubblicato il 21/05/2022

Il tecnico piemontese ha scritto una lettera da pelle d’oca su Instagram. Un modo per scuotere l’ambiente e indurlo all’ultimo sforzo della stagione. Il più importante, quello decisivo. “È un salto nel vuoto in cui l’unico margine di salvezza è dato dalla capacità di convincersi di poter riuscire a volare”

In queste ore l’allenatore della Salernitana ha postato un messaggio da brividi sui social, un numero e un hashtag in evidenza: 7% #Semprealmassimo. Alla vigilia della gara più importante della sua carriera ha scritto una lettera nei commenti toccando le corde dell’emotività. Ha raccontato quando ha accettato l’incarico dopo la proposta della dirigenza, poi nel corpo del testo ha menzionato Paulo Coelho. La sensazione è che, a prescindere da come finirà domani, la gente apprezzerà il percorso di un signore della panchina. Di seguito la lettera del tecnico della Salernitana.

"Vogliamo credere in questo 7%, ne varrà la pena mi hanno assicurato. Sono state queste le parole del presidente e del Direttore quando mi hanno contattato. Ed io ho sentito i loro stessi brividi. Poi, alla prima partita sono stato travolto dalla passione della nostra gente, dalla disponibilità e dallo spirito dei ragazzi. Ho spiegato loro che quando si desidera ardentemente qualcosa, come dice Paulo Coelho ”E’ bello pensare che tutto l’universo trami affinché tu lo possa conseguire…”
Accettando per onestà verso se stessi anche la possibilità di rimanere delusi. Però, sono l’identità di gioco, il coraggio e le relazioni profonde e leali tra di noi che fanno la differenza. 7% è una percentuale che lascia poco margine all’immaginazione. È un salto nel vuoto in cui l’unico margine di salvezza è dato dalla capacità di convincersi di poter riuscire a volare. In questi mesi il percorso è stato davvero intenso, se pensate che il 16 aprile prima di scendere in campo avevamo 12 punti di svantaggio. Oggi invece siamo qui, io non so come atterreremo da questo salto nel vuoto, ma so che questo 7% è stato tutto ciò in cui abbiamo sempre creduto e che continueremo a credere fino alla fine. Per cui vogliamo credere di essere in grado di volare! Come? Mettendo tutta l’energia possibile. Tramutando quella percentuale in una moltiplicazione. Non SETTE DIVISO 100, come dovremmo interpretarlo. Ma SETTE P-E-R CENTO, alla lettera, così come lo pronunciamo. SETTECENTO! E allora Prendiamo il nostro entusiasmo e moltiplichiamolo per quello della nostra gente. Io credo che se riusciremo a fare questo ultimo sforzo, sarà bellissimo"
.

Davide Nicola

di Redazione

VAI ALLA CATEGORIA

Spazio Serie A

CONDIVIDI

CONTENUTI CORRELATI

#nicola

# salernitana