Calciomercato

Dopo Kompany, il Bayern svolta a sinistra: il Milan trema per due calciatori

di Mario Lorenzo Passiatore

Foto di Dal web

Pubblicato il 31/05/2024

In Baviera stanno ridisegnando un intero reparto e hanno messo nella lista diversi calciatori del nostro campionato. Su uno avrebbero già stanziato un mega tesoretto da presentare nei prossimi giorni ai rossoneri.

Si sta definendo il domino delle panchine, mancano alcune ufficialità che arriveranno a partire dalla prossima settimana e poi il quadro delle squadre europee dovrebbe prendere forma. Subito dopo gli allenatori si muoverà, di conseguenza, il mercato dei calciatori. In casa Bayern Monaco, dopo aver incassato una serie di no per la panchina, hanno trovato l’accordo con Vincent Kompany. Un’operazione molto particolare che, secondo i quotidiani tedeschi, avrebbe avuto la mediazione e l'influenza di Pep Guardiola.

In Baviera sono quasi rassegnati a perdere Alphonso Davies che è finito nel mirino del Real Madrid. Il calciatore ha il contratto in scadenza a giugno 2025 e continua a rifiutare ogni proposta del Bayern. Dietro ci sarebbe la regia proprio delle Merengues, disposti ad aspettare un anno per prelevarlo poi parametro zero: un’operazione simile a quella di David Alaba.

Per evitare la beffa, il Bayern si è attivato per svoltare subito a sinistra, così per il Corriere dello Sport sarà Theo Hernandez a raccogliere l’eredità del canadese. 80 milioni di motivi per convincere il Milan a lasciarlo partire. Alla squadra di Kompany fa gola anche Mike Maignan, il portiere francese è ritenuto un profilo simile a Neuer per caratteristiche, il Milan è alle prese con un rinnovo di contratto molto difficile.

Il calciatore ha chiesto un aumento considerevole rispetto alla base attuale di 3 milioni, il sospetto è che abbia già delle offerte sul tavolo e potrebbe parlarne con il club subito dopo l’Europeo. Insomma, al Bayern si continua a guardare con grande attenzione alle vicende di casa Milan.

di Mario Lorenzo Passiatore

VAI ALLA CATEGORIA

Calciomercato

CONDIVIDI