Spazio Serie A

L'elogio ai 'rivali': la differenza tra Nicola e Mazzarri!

di Claudio Ruggieri

Foto di Profilo Ufficiale Genoa

Pubblicato il 14/05/2022

E' terminata uno a uno la partita tra Empoli e Salernitana. Un pareggio che forse non soddisfa pienamente i campani che dovranno giocarsi tutto all'ultima giornata di campionato. Le belle parole di Davide Nicola al termine del match dove ha elogiato i rivali. 

Chissà cosa dovrà aver pensato Davide Nicola quando Diego Perotti, solo due errori dal dischetto prima di oggi, si è preso la responsabilità di tirare il rigore del possibile due a uno contro l'Empoli che avrebbe sancito, probabilmente, la salvezza. Il tecnico della Salernitana ha dovuto sicuramente masticare amaro quando ha visto Vicario, oggi straordinario, parere il rigore all'argentino. Il portiere dell'Empoli senza dubbio migliore in campo e tra i migliori della stagione.

Una partita in salita per la Salernitana con un Empoli davvero coriaceo e soprattutto pronto a non regalare nulla. Ed infatti il vantaggio di Cutrone legittima il risultato nel primo tempo. Nella ripresa diverse occasioni per i padroni di casa non sfruttate, il pareggio di Bonazzoli ravviva la Salernitana che avrebbe l'occasione per vincere in diverse situazioni ma Vicario è strepitoso. E Davide Nicola, come sempre, ai microfoni nel post partita, ha rilasciato dichiarazioni importanti. 

"E' stata una partita difficile, il caldo si è fatto sentire per entrambe le squadre. Il primo tempo siamo stati in difficoltà, nel secondo abbiamo fatto meglio e ci siamo giocati la partita, dimostrando di meritare la salvezza. Vorrà dire che ci giocheremo tutto in casa dinanzi al nostro pubblico che anche oggi è stato strepitoso. Perotti? Non devo dire nulla a lui che è un uomo fantastico ed un grande giocatore. L'Empoli ha fatto una partita come la doveva fare, siamo orgogliosi di aver preso un punto contro di loro. La salvezza non sarà facile per nessuno".

La carezza a Perotti e la differenza con tanti allenatori che spesso criticano gli avversari per il grande impegno. E ci vengono in mente le parole di Mazzarri, ex tecnico del Cagliari, che dopo la sconfitta casalinga contro il Verona per due a uno, rispose con una battuta riguardo all'atteggiamento della formazione di Tudor: "Bella partita del Verona che sembrava dovesse giocare la finale di Champions League". Una frase che non è piaciuta a nessuno anche perché la corsa salvezza è davvero difficile per tutti.

E le dichiarazioni di oggi di Nicola fanno piacere a tutti coloro che amano il calcio e sperano di vedere in queste due ultime giornate la correttezza di tutte le squadre impegnate. 

di Claudio Ruggieri

VAI ALLA CATEGORIA

Spazio Serie A

CONDIVIDI