Spazio Serie A

Lobotka come Brozovic: il segreto di Spalletti...

di Lorenzo Di Lauro

Foto di Wikimedia Commons

Pubblicato il 20/09/2022

Il Napoli vola in campionato e in Champion, e Spalletti si gode il momento. Tra i giocatori che brillano di più vi è Lobotka, centrale esattamente come Brozovic. In entrambi i casi c'è lo zampino dell'allenatore...

Con Gattuso era una riserva dalle mille incognite, ora con Spalletti è un titolare inamovibile. Stanislav Lobotka è il faro di centrocampo del Napoli di Spalletti, nonché uno dei migliori in campo nelle pesanti vittorie di quest'inizio di stagione. Alcuni si sono sbilanciati nei paragoni, arrivando addirittura a citare Xavi o altri campionissimi, ma l'importanza del centrocampista nello scacchiere tattico del Napoli è sotto gli occhi di tutti.

Da schermo davanti alla difesa a prezioso assistman, lo svizzero già nella scorsa stagione ha trovato una continuità impressionante. La sua crescita ricorda molto quella di Marcelo Brozovic, che prima dell'arrivo di Spalletti era un oggetto misterioso. Il tecnico toscano, prima ancora di Antonio Conte, è stato abile a ritagliargli un ruolo davanti alla difesa che è coinciso con una grande crescita di prestazioni.

Volendo tornare indietro, ci sono tantissimi altri esempi di centrocampisti divenuti congeniali nel gioco di Spalletti, come Pizarro ai tempi della prima parentesi alla Roma. Sarà una coincidenza, ma la crescita del Napoli, come per le altre squadre, passa esattamente da lì. E ora Lobotka, da riserva discreta, potrebbe seriamente far gola alle big europee per la prossima stagione.

Il Napoli però non vorrebbe far partire il calciatore slovacco visto che oggi rappresenta un giocatore importante per l'alchimia tattica del club campano. Spalletti difficilmente si priva del suo calciatore durante la stagione, quando Lobotka è stato in panchina per turnover il Napoli ha sofferto. 

di Lorenzo Di Lauro

VAI ALLA CATEGORIA

Spazio Serie A

CONDIVIDI

CONTENUTI CORRELATI

#lobotka

# brozovic

# napoli

# serie a