Germania, la polizia denuncia la scomparsa della Bundesliga

Capita di fare i conti con la polizia almeno una volta nella vita. Di certo non dopo la vittoria di uno scudetto. E invece è quello che è successo al Bayern che ha dovuto far fronte a una strana “denuncia” da chi proprio non ti aspetti

La verità di Baggio: “Non vedevo l’ora di smettere con il calcio. Sacchi mi fece un dispetto”

Paranormal Mendy, oggi in finale: “ieri” cercava lavoro

Mamma Mancosu: “Mi tremavano le gambe…”

Il Bayern fa 31, come gli scudetti vinti nel corso della sua storia, tra l’altro ha festeggiato prima di giocare, in virtù della sconfitta del Lipsia contro il Dortmund. Festa vera per la squadra di Hansi Flick che nel weekend ha centrato il settimo titolo nell’ultimo anno e mezzo. Un percorso spaventoso della squadra tedesca che farà a meno di Flick (già annunciato il suo addio) e David Alaba che andrà dalle parti di Madrid e si vestirà di bianco. Ma in Baviera hanno già programmato tutto, ufficializzando Julian Nagelsmann, giovanissimo tecnico del Lipsia (34 anni) e Dayot Upamecano per 42,5 milioni di euro, sempre dal Lipsia. Insomma, hanno già apparecchiato la nuova stagione sistemando tutti i tasselli a maggio.

Potrebbe cambiare ancora qualcos’altro ai piani alti con il Ds Hasan Salihamidzic al centro della critica. Nella lista dei possibili successori c’è anche Fabio Paratici della Juve che ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2021. Il Bayern è una della poche big che ha i conti ok e potrà continuare a programmare con estrema tranquillità il suo futuro.

Il tweet che non ti aspetti dalla…polizia

Il Bayern con l’ultimo Meisterschale è al nono successo di fila in campionato, eguagliando quanto fatto in Italia dalla Juve. L’obiettivo è quello di chiudere il decennio con un altro trionfo nella prossima stagione ed è assolutamente alla portata visto la progettualità del club. Si è discusso tanto della competitività della Bundesliga nell’ultimo periodo e lo scorso weekend a ironizzare sul torneo è stata addirittura la polizia. Sì, avete capito bene. Il tweet è proprio della polizia che ha chiesto aiuto agli utenti della rete.
“La competizione della Bundesliga è scomparsa da circa 9 anni. Si prega di inviare qualunque informazione pertinente a FC Bayern o qualsiasi stazione di polizia”.

Ironia a parte, che ha strappato un sorriso anche ai vertici del club, è arrivato un altro tweet di complimenti all’indirizzo del Bayern, con una piccola raccomandazione a tutti i tifosi. “Congratulazioni per il campionato! Cari fan, ricordate che le regole del traffico e della coronavirus devono ancora essere osservate durante i festeggiamenti. Questo non è uno scherzo”.
Dunque, nulla di serio, servirebbe ben altro per stoppare l’egemonia dei campioni di Germania.

Mario Lorenzo Passiatore

NON PERDERTI I NOSTRI APPROFONDIMENTI

0 comments on “Germania, la polizia denuncia la scomparsa della BundesligaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *