Shevchenko Day/ Le cinque perle dell’usignolo di Kiev!

Nel giorno del compleanno dell’ex bomber del Milan, Calcio Totale decide di omaggiarlo con i cinque gol più belli dell’ex fuoriclasse ucraino.

Uno dei più grandi giocatori della storia del Milan festeggia oggi il compleanno (assieme all’ex presidente rossonero Silvio Berlusconi). Per tutti è l’usignolo di Kiev, il vento dell’Est, ovvero Andriy Shevchenko, ex bomber ucraino che oggi compie 44 anni. Uno dei fuoriclasse più importanti transitati in Serie A, autore di gol strepitosi e protagonista dei tanti successi rossoneri in Italia ed in Europa. Noi di Calcio Totale abbiamo deciso di omaggiare l’ex stella della Dinamo Kiev con i cinque gol più belli.

Milan-Juventus: l’ucraino dopo aver saltato un paio di avversari, da posizione defilata, ha sorpreso Buffon con un tiro straordinario. Per qualcuno si è trattato di un cross sbagliato finito in rete, ma sono in tanti a pensare che quel gol è stato fortemente voluto da Shevchenko.

Milan-Bari: un’azione straordinaria di Sheva che in contropiede, partendo da centrocampo, salta due avversari prima di battere il portiere della formazione pugliese con un tiro incrociato che si deposita in rete. Un gol che ha scaldato i cuori dei tifosi di San Siro.

Inter-Milan: ritorno della semifinale di Champions League, il bomber rossonero, defilato sul versante destro, riceve il pallone da Kakà. Affronta il difensore nerazzurro si porta il pallone sul sinistro e lascia partire un tiro che supera Toldo. Il gol qualificazione che spalanca le porte della finale di Manchester.

Milan-Porto: la Supercoppa Europea si tinge di rossonero grazie al gol di Shevchenko. Azione personale di Rui Costa sulla fascia destra, cross delizioso per il fenomeno ucraino che anticipa i difensori e con un perentorio colpo di testa mette alle spalle del portiere avversario. Un gol da vero rapace d’area di rigore.

Lazio-Milan: la formazione biancoceleste è stata una delle vittime preferite dell’attuale c.t. dell’Ucraina. In un match giocato all’Olimpico è arrivato uno dei gol più belli di Shevchenko che riceve palla al limite dell’area di rigore, in posizione defilata, salta due avversari e scarica un terribile destro sotto l’incrocio. Un gol di potenza e rapidità.

Tanti auguri Usignolo di Kiev!

0 comments on “Shevchenko Day/ Le cinque perle dell’usignolo di Kiev!Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *