Milan da Scudetto? Tre motivi per crederci davvero!

I rossoneri sognano in grande dopo questo inizio di stagione davvero strepitoso. Tre motivi per crederci davvero al sogno Scudetto.

Protti, Lo Zar: “Bari, il trenino del gol e quella volta che firmai per l’Inter ma…”

Tovalieri/ Le passeggiate con Mazzone. Che coppia con Protti e quel trenino… (Esclusiva)

Baiano/ “Batistuta aveva fame. Che tridente a Foggia, fiducia in Commisso” – Esclusiva

La vittoria in rimonta contro il Celtic ha permesso al Milan di approdare ai sedicesimi di finale di Europa League. Un match che ha mostrato ancora una volta il carattere di una squadra che non vuole arrendersi mai, psicologicamente più forte rispetto allo scorso anno. Merito dell’enorme lavoro di Stefano Pioli che ha cambiato il Milan dopo l’addio di Giampaolo, della società che ha confermato il tecnico allontanando l’arrivo di Rangnick, di Zlatan Ibrahimovic che da gennaio ha trascinato i rossoneri. Oggi il Milan si trova primo in classifica con cinque punti di vantaggio sulla seconda, non ha mai perso in campionato e proverà ad allungare nelle prossime giornate. Il sogno Scudetto non è poi così lontano.

Campionato incerto causa Covid

Non bisogna sottovalutare la “presenza” del Covid in questa stagione che potrebbe cambiare esiti scontati. In questo inizio di stagione le big accreditate a vincere il campionato sono in ritardo, la Juventus di Pirlo stenta a decollare, l’Inter di Conte è ancora alla ricerca della migliore condizione e formazione. Per questo il Milan potrebbe approfittare di una tenuta fisica migliore (i rossoneri hanno iniziato prima di tutti la preparazione) e soprattutto di un entusiasmo ritrovato che ha portato la formazione di Pioli a vincere partite importanti.

Ibrahimovic leader e capocannoniere

Zlatan Ibrahimovic è certamente l’uomo simbolo di questo Milan. Lo svedese, 39 anni, è l’attuale capocannoniere della Serie A con 10 reti. La condizione fisica e mentale dello svedese è impressionante, in questo inizio di stagione ha già consentito ai rossoneri di vincere scontri diretti contro Inter e Napoli. Proprio contro i partenopei è arrivato lo stop muscolare per Ibrahimovic che dovrebbe rientrare a breve. Un tassello importante per sognare in grande, lo stesso svedese crede fortemente nella vittoria del campionato.

Un aiuto dal mercato invernale

In una recente intervista il dirigente del Milan Paolo Maldini ha confermato la volontà della società di intervenire durante il calciomercato invernale. Il Milan vuole puntellare la rosa per permettere a Pioli di avere più scelte durante il campionato. In primis un vice Ibrahimovic, un attaccante in grado di sostituire lo svedese in qualsiasi istante. I rossoneri sognano anche un altro centrale difensivo dello stesso livello di Kjaer e Romagnoli, mentre a centrocampo non guasterebbe l’arrivo di un vice Kessie. Tre mosse che certamente aiuterebbero il Milan a continuare la lotta al vertice per riportare uno Scudetto che manca dalla stagione 2010-2011.

Sognare non costa nulla, in casa Milan la parola Scudetto non è più utopia!

C.R.

0 comments on “Milan da Scudetto? Tre motivi per crederci davvero!Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *