Maradona/ Gianni Di Marzio: “Diego unico. A 16 anni fece tre magie…” Esclusiva

Intervista a Gianni Di Marzio, colui che scoprì il talento argentino già a 16 anni, molto amico di Maradona.

La morte di Diego Armando Maradona ha sconvolto davvero tutti. Il genio del calcio mondiale è scomparso ieri all’età di 60 anni lasciando un vuoto incolmabile nel mondo del calcio. Tanti i campioni che gli hanno lasciato un pensiero, milioni i tifosi che piangono la morte del Diez. Tra questi c’è anche Gianni Di Marzio, storico ex allenatore, dirigente e soprattutto osservatore, che con Maradona ha sempre avuto un grande rapporto (così come suo figlio Gianluca). In esclusiva per Calcio Totale, Gianni Di Marzio ha voluto ricordare l’amico Diego Armando Maradona.

Lei a Sky ha parlato della morte di Maradona come se avesse perso un figlio…

Il rapporto che la mia famiglia ha avuto con Maradona è andato oltre il calcio. Io Diego lo conosco fin da quando era bambino, l’ho scoperto e l’ho aiutato quando era ragazzino. E lui mi ha sempre rispettato e voluto bene.

Unico come giocatore, Maradona uomo che persona era?

Io parlo del mio rapporto, con me è sempre stato rispettoso. Ho scoperto tanti giocatori ma Diego era unico in tutto. In campo è inutile aggiungere altro, fuori con me si è sempre contraddistinto ricambiando l’affetto. Si è sempre ricordato di me nelle interviste, molti altri che ho scoperto neanche un messaggio durante la feste natalizie. La differenza tra Diego e gli altri è in queste cose.

Lei ha scoperto Diego da ragazzino praticamente…

Lo andai a vedere personalmente a 16 anni, fece tre magie in campo in pochi minuti, lo feci uscire immediatamente perché capii subito le qualità immense del ragazzo. Peccato non averlo portato subito a Napoli ma ci furono altri problemi.

Sia il presidente De Laurentiis che il Sindaco De Magistris hanno chiesto che il San Paolo venga intitolato a Maradona. Atto dovuto non crede?

E’ il minimo che si possa fare per un campione che ha dato tantissimo al Napoli e alla città. Le cose che abbiamo visto fare a Diego non le ho viste fare a nessuno. E io ho visto tanti giovani talenti che sono diventati campioni, ma il mio Diego era un’altra cosa. Non era normale.

C.R.

0 comments on “Maradona/ Gianni Di Marzio: “Diego unico. A 16 anni fece tre magie…” EsclusivaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *