Inter/ Lukaku rigenerato dalla ‘cura’ Conte!

Il bomber del Belgio vive uno straordinario stato di forma, e da quando veste i colori nerazzurri ha messo definitivamente una marcia in più, con numeri pazzeschi, frutto di un feeling particolare con l’allenatore

Serie A/ Da Ronaldo al Papu, la top 11 del campionato!

Ad Antonio Conte si possono imputare tante cose, ma con Lukaku, da lui fortemente voluto in nerazzurro, ha vinto la scommessa in partenza. Nell’estate 2019 è riuscito finalmente ad avere a disposizione il gigante belga, cercato per tanto tempo e che a Manchester sembrava essersi un po’ perso. In molti hanno storto il naso dinanzi alla cifra investita per l’acquisto del giocatore, ma Romelu ha dimostrato di avere importanti dote emotive per lasciarsi scivolare le critiche. Dopo qualche difficoltà iniziale dovuta all’ambientamento, è diventato imprescindibile.

34 gol nella prima stagione, emulando un mostro sacro come Ronaldo Il Fenomeno, e tre gol in tre derby diversi lo collocano inevitabilmente nel cuore dei tifosi interisti. La prima stagione in nerazzurro ha avuto un epilogo amaro, complice la sconfitta in finale di Europa League causata anche da un suo gol autogol. Ma il belga non si è scoraggiato e già nella nuova stagione vanta numeri da fuoriclasse: ben 12 gol messi a segno tra club e nazionale, e un ruolo nell’Inter sempre più centrale.

Ha raccolto degnamente l’eredità pesante di Icardi, diventando un punto di riferimento per tutti. E’ nella memoria dei tifosi il rigore concesso al giovane Sebastiano Esposito contro il Genoa, o i giorni di silenzio dopo la tremenda delusione patita in Europa League. Segni di appartenenza chiara ed evidente al popolo nerazzurro, che grazie a lui sogna in grande dopo tanti (troppi) anni di attesa. Romelu è pronto a scrivere pagine importanti con il club e la nazionale. Piaccia o meno, la metamorfosi di Romelu passa inevitabilmente dalla cura Conte.

Lorenzo Di Lauro

0 comments on “Inter/ Lukaku rigenerato dalla ‘cura’ Conte!Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *