Il Psg esonera Tuchel: l’intervista incriminata e il fantasma di Pochettino

La clamorosa indiscrezione arriva dalla Germania, il Psg ha deciso di esonerare il tecnico.

Arriva una notizia clamorosa dalla Germania e la riporta Sky Sport Deutschland: il Psg avrebbe esonerato Thomas Tuchel. Notizia che dovrà essere confermata dai canali ufficiali del club parigino ma la notizia ha già fatto il giro del Mondo lasciando di sasso un po’ tutti gli addetti ai lavori. Che tra l’allenatore tedesco e il direttore sportivo Leonardo non corresse buon sangue era risaputo, ma dopo un inizio difficile (complice anche le diverse assenze iniziali) il Psg ha ripreso la rotta. Ieri Neymar e soci hanno battuto quattro a zero lo Strasburgo portandosi al secondo posto dietro Lille e Lione ad una sola lunghezza.

L’intervista incriminata!

Il rapporto tra le due parti è precipitato dopo l’intervista rilasciata dal tecnico a L’Equipe dove Tuchel ha parlato di un club che andava oltre il semplice calcio giocato. Queste le sue parole: “Io voglio solo allenare’. Sono diventato un allenatore per questo motivo ed è ciò che sono ovunque io sia. Basta che ci sia un campo dove allenarsi e un lettore DVD per analizzare i video. In fondo, amo il gioco del calcio e posso avere questa soddisfazione in molti modi. Farlo al PSG a volte risulta facile, altre invece è una sfida perché una società come questa ha una serie di influenze al di là del semplice interesse verso la squadra. Amo solo il calcio e in un club come questo, non sempre si tratta solo di questo. Contro il Bayern Monaco abbiamo perso la gara più importante, non ci siamo mai sentiti come se avessi convinto chi ci segue o che avessero apprezzato quanto fatto. E questo ti rende triste e amareggiato. Le aspettative attorno al PSG sono estreme, sia dentro che fuori dal club. Abbiamo la sensazione che il senso di riconoscenza per quanto fatto nei nostri confronti non sia lo stesso che si vive al Bayern”.
Parole che non sono piaciute a nessuno in società, in particolare a Leonardo che ha un peso importante all’interno del club parigino. Da qui la decisione del club di esonerare Tuchel e di pensare ad un altro allenatore per continuare la stagione. Il Psg è arrivato primo nel girone di Champions League e agli ottavi affronterà il Barcellona in un match davvero importante.

Pochettino favorito, Allegri fuori dai giochi?

Secondo l’emittente francese RMC Sport il Psg avrebbe già deciso di affidare l’incarico a Mauricio Pochettino, ex allenatore del Tottenham, finalista in Champions League due anni fa con la sconfitta in finale contro il Liverpool. L’argentino è pronto a tornare in pista, sembra aver convinto la dirigenza parigina a puntare forte su di lui. Pochettino ha un passato da giocatore del Psg dal 2001 al 2003. Fuori dai giochi Massimiliano Allegri che è stato per diversi mesi nei pensieri del club parigino. L’ex tecnico della Juventus sembra però lontano dalla panchina del Psg: per lui si potrebbero riaprire le porte del campionato italiano nella prossima stagione. Sono tanti i club italiani che pensano ad Allegri, in particolare l’Inter qualora la gestione Conte dovesse finire.

C.R.

0 comments on “Il Psg esonera Tuchel: l’intervista incriminata e il fantasma di PochettinoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *