FantaTotale/ Chi schierare e chi no: i consigli per la decima giornata di Serie A

Il consueto appuntamento in vista della decima giornata di Serie A. Occhio alla formazione da schierare per vincere la giornata di Fantacalcio.

Allegri: “Aspetto una chiamata. Il più forte è lui…”

Milan da Scudetto? Tre motivi per crederci davvero!

Cari amici di Calcio Totale, dopo la tre giorni europea che ha regalato ad alcuni certezze, nuove speranze ad altri, dubbi e infortuni per i più sfortunati, ritorna la Serie A con uno di quei classici turni in cui ci si aspetta il bonus facile. Diverse infatti sono le sfide con esiti all’apparenza scontati, ma mai come in questo scorcio di stagione le sorprese sono dietro l’angolo: i tanti impegni ravvicinati, i conseguenti maggiori infortuni e le assenze per Covid (per fortuna in calo), possono influire pesantemente nell’economia di una squadra. Le aspirazioni di alta classifica cozzeranno nel decimo turno con la spasmodica ricerca di punti per migliorare una precaria situazione di classifica; alcune panchine iniziano a diventare bollenti.. chissà chi non riuscirà a mangiare il panettone! Vediamo chi, un po’ in anticipo rispetto ai regali natalizi, potrebbe impacchettarci e recapitarci qualche graditissimo bonus..e chi invece, per la difficoltà della partita o per un periodo di appannamento, sarebbe meglio evitare. Schieriamo i BEST 11 di giornata con un 433 (in ottica modificatore difesa) mentre un prudente 352 a supporto dei WORST 11. Ci avviciniamo ad uno dei momenti più attesi della settimana: la consegna della formazione al Fantacalcio! Allacciate le cinture, si parte!  

BEST 11

OSPINA: galvanizzato dal rigore parato in Europa League, punta ad un importante clean sheet nella sfida dello Scida contro l’abulico Crotone alla disperata ricerca di punti.
DI LORENZO: l’occasione è ghiotta per tornare al bonus; abituati a prestazioni, assist e goal, non abbiamo ancora visto il laterale che ci ha esaltato nello scorso campionato.
ACERBI: nonostante le ottime prestazioni delle aquile bianconere, la roccia laziale dovrebbe affrontare una gara non impossibile, con licenza di fare male in attacco.
FARAONI: la propensione offensiva del Cagliari può agevolare le scorribande sulla fascia del laterale, una delle sorprese della scorsa stagione. Bonus dietro l’angolo?
SPINAZZOLA: nell’attesissima e pirotecnica sfida spettacolo tra Roma e Sassuolo, il laterale azzurro può certamente dire la sua sfruttando la sua velocità e le amnesie difensive di cui a volte soffrono i neroverdi
ZIELINSKI: la posizione più avanzata che potrebbe ricoprire alle spalle della punta centrale ingolosisce per le ottime capacità balistiche e di inserimento del polacco. Che sia in arrivo un bel +3?
CALHANOGLU: nella seconda parte dello scorso campionato ci siamo rifatti gli occhi con un giocatore completamente diverso rispetto al Calhanoglu discontinuo abituati a vedere. L’assenza di Ibra lo responsabilizza ancora di più.
CASTROVILLI: sfida al cardiopalma che vale già un buon pezzo di stagione per i gigliati e il Grifone; il centrocampista viola grazie ai suoi inserimenti e alla sua classe può mettere in difficoltà la traballante difesa rossoblu.
CRISTIANO RONALDO: per non perdere ulteriore terreno dalla vetta, Pirlo si affida al talismano CR7 per abbattere le resistenze granata. Siete in una botte di ferro.
LUKAKU: l’eroe di Champions guiderà la truppa di Conte per non perdere la scia dei cugini; avversario sempre ostico, questo Bologna non sembra in grado di impensierire il gigante buono.
ZAPATA: lontano parente della pantera mortifera che abbiamo ammirato, quale migliore occasione nella sfida da ex contro le zebre friulane?

WORST 11

SKORUPSKI: dopo aver interrotto l’incredibile serie di partite con almeno un gol subito, non sfidiamo la sorte schierando il polacco contro l’Inter.
LYANCO: viste le motivazioni con cui la Juve affronterà il derby, scegliamo uno dei difensori granata ma sconsigliamo di schierarli tutti, perlomeno i centrali.
DANILO L.: baluardo spesso affidabile ed esperto, può soffrire e non poco la fisicità di Lukaku.
MAGALLAN: riuscirà la difesa dell’ultima in classifica a bloccare uno degli attacchi più letali della Serie A? Dubitiamo fortemente.
STURARO: la posta in gioco elevata unita al differente tasso tecnico a centrocampo possono incidere sulla prestazione del generoso mediano.
BENALI: ancora a secco di bonus, la sfida interna contro il Napoli non appare la partita migliore per regalare una gioia.
MEDEL: la mediana del Bologna potrebbe andare in sofferenza contro i muscoli e la corsa dei centrocampisti nerazzurri; forte rischio di malus per Medel.
RINCON: il Generale non lesina energia e foga agonistica; malus in arrivo in una partita tanto sentita come il derby?
CRISTANTE: schierato come difensore da Fonseca, inevitabilmente perde appeal in termini fantacalcistici.
PUSSETTO: i difensori della Dea sono sempre clienti difficili da affrontare, soprattutto se pensiamo alla voglia di invertire la rotta che la squadra ha preso in campionato.
PALACIO: non ce ne voglia uno dei paladini dei fantacalcisti, ma i colossi nerazzurri gli daranno molto filo da torcere.

Incrociate le dita, esultate… e se proprio non dovesse girare, ricordate: “gufare non è importante, è l’unica cosa che conta”!

Rosario Malorgio

0 comments on “FantaTotale/ Chi schierare e chi no: i consigli per la decima giornata di Serie AAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *