Cassano: “Fonseca mai protetto dopo il derby”. E poi Vieri attacca i giornalisti…

Nell’ultima puntata della Bobo TV su Twitch si è parlato della settimana europea e soprattutto della sconfitta della Roma che ha lasciato strascichi importanti. “Dove sta la società? Le voci su Sarri non sono rispettose per chi sta lavorando. E’ una follia comportarsi così”

Napoli, De Laurentiis e la conferma di Gattuso. Occhio all’orgoglio di Rino…

Guardiola e quell’aneddoto su Cruyff prima di una finale

Firmino a cuore aperto: “Mio padre era un venditore ambulante di acqua naturale. I miei genitori….”

Le ultime parole di Vilanova a Messi!

La Roma e la brutta goleada di Manchester in Europa League, il destino di Fonseca, il ritorno di coppa e il rush finale in campionato. E’ stata una serata formato europeo quella della Bobo Tv con Vieri e i suoi amici che hanno discusso di quanto accaduto nel giovedì di coppa. Un black out preoccupante nel corso del secondo tempo dove è venuto fuori tutto il valore dello United e i limiti della Roma, amplificati dai tre cambi utilizzati tutti per problemi fisici durante la prima frazione.

Cassano ha espresso il suo parere,  soffermandosi soprattutto su Fonseca. “Quando ha fatto il 2 a 1 la Roma ero felice, ero contento per l’allenatore. Negli ultimi tre mesi hanno combinato un casino con Fonseca. Non è stato mai protetto, da quel famoso derby è stato abbandonato da tutti. Dove sta la società? Le voci su Sarri non sono rispettose per chi sta lavorando. E’ una follia comportarsi così”.

Poi ha parlato della partita, entrando nei dettagli del campo e sugli errori dei giocatori giallorossi. “I tre infortuni non hanno aiutato, non avevano più sostituzioni. Sono mancati anche i giocatori più esperti, dovevano tamponare e salvare il salvabile. Su quello dovevano fare di più. Nella ripresa hanno fatto una grande fatica dal punto di vista fisico. La Roma è mancata in tante cose dopo. Alla fine non si giudica il buon primo tempo, ma la brutta figura della partita”.

Non è andato tanto per il sottile neppure Bobo Vieri che ha attaccato una parte della stampa, rea di aver fatto delle domande poco attinenti alla partita, mettendo ulteriormente in difficoltà Fonseca.

“Mi è dispiaciuto per quello che è successo alla Roma. Noi sappiamo cosa vuol dire fare queste partite. Perdere i pezzi nel primo tempo non è proprio il massimo. Da italiano ho fatto il tifo per la Roma, ma sono arrabbiato con quei giornalisti, che gli hanno chiesto dopo un ko del genere di parlare del suo futuro. ‘Resti? Te ne vai?’ Non si dice, è scorretto, ci vuole un po’ di tatto in quelle circostanze. Bisognava parlare della gara, che cosa brutta”.

In chiusura Lele Adani che si è soffermato sull’aspetto mentale e su come i ragazzi di Fonseca si sono presentati ad un appuntamento così importante.

“Lo United è un’altra cosa rispetto ai giallorossi. La Roma è arrivata lì non per vivere la gioia della stagione ma per salvarla. Se non sei concentrato e sereno ti fanno la permanente. E infatti non sono arrivati sereni nella preparazione della gara per tutto quello che si era creato intorno. Per fare un’impresa devi unire più componenti”.

NON PERDERTI I NOSTRI APPROFONDIMENTI

0 comments on “Cassano: “Fonseca mai protetto dopo il derby”. E poi Vieri attacca i giornalisti…Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *